Sentieri chiusi e varianti

A r c h i v i o    N e w s

Le Colline fuori porta – Sulla via del Fantini verso il Castello di Zena

Foto Castello di Emmegi Life Frame

Domenica 10 aprileTrekking organizzato con la Consulta Escursionismo di Bologna

La Val di Zena è un luogo splendido e pieno di tesori da scoprire. Un castello matildico e una torre medievale ricoperta di edera raccontano leggende di amori impossibili e voli di sciami di formiche alate. Nel bizzarro borgo di Tazzola un museo unico nel suo genere raccoglie le bizzarre rocce che Luigi Fantini chiamava botroidi. Ripercorreremo i passi e le scoperte del noto speleologo bolognese: seguendo alcuni tratti della via a lui dedicata scopriremo l’innata curiosità di un vero e proprio esploratore dell’Appennino. Autodidatta naturalista, paleontologo, geologo e fotografo si può considerare il padre spirituale delle scoperte scientifiche del Bolognese.

Escursione:
Escursione gratuita e aperta a tutti nel cuore della nostra vallata! Chi vorrà potrà fare una piccola donazione per la raccolta fondi dedicata alla preziosissima manutenzione della sentieristica del nostro territorio. Percorso ad anello.
Iscrizione:
Prenotazione obbligatoria: scrivere alla mail info@parcomusealedellavaldizena.it indicando un nome di riferimento, numero di partecipanti e un recapito telefonico. Numero massimo di partecipanti 25. ATTENDERE CONFERMA PER CONSIDERARSI ISCRITTI.
NON SI ACCETTERANNO PERSONE NON ISCRITTE
Luogo, ora di ritrovo:
Ore 9:00 presso Trattoria Grillini, Via Zena, 25,Pianoro BO. Partenza del trekking ore 9.15 precise.
Bus TPER
Luogo di incontro non raggiungibile in bus.
Itinerario:
Il percorso ad anello parte da Zena, e prende la Via del Fantini fino a raggiungere il Castello di Zena e la Torre dell’Erede. Una volta giunti a Tazzola si visiterà rapidamente il Museo dei Botroidi di Luigi Fantini. Per tornare al punto di partenza si prenderà il Percorso Ambientale “Loghetto”.
Luogo, ora di ritorno:
Il termine dell’escursione è previsto per le 13:30 presso il punto di partenza.
Dati tecnici:
– Tempo di percorrenza = 3 ore (soste escluse)
– Lunghezza del percorso = 8,5 km circa
– Dislivello totale = 600 metri (300 m in salita e 300 m in discesa)
– Difficoltà: Media. L’escursione si svolge su strada sterrata, sentieri ed è previsto un tratto di strada asfaltata molto tranquilla di circa 1,5 km.
Abbigliamento e attrezzature:
Attrezzatura obbligatoria: Scarpe da trekking alte e impermeabili, giacca impermeabile, bacchette da escursionismo, abbigliamento da montagna, merenda, acqua (almeno 1,5 litri a testa), cappello, occhiali da sole, crema solare, mascherina, gel igienizzante
Partecipanti:
Il trekking è rivolto ad escursionisti allenati. Non è consentita la partecipazione a bambini sotto i 10 anni. I minorenni devono essere accompagnati da un adulto. Il trekking richiede una certa abitudine all’escursionismo e un po’ di allenamento a camminare diverse ore su strade sterrate e sentieri nel bosco. Non saranno accettati partecipanti con scarpe da città o con tacchi. I partecipanti firmeranno una liberatoria in cui affermano di non avere febbre o sintomi influenzali
Cani:
I cani sono ammessi solo se muniti di museruola e guinzaglio.
Annullamento escursione:
In caso di pioggia fitta. I partecipanti saranno avvertiti via mail.
Accompagnatore:
Giuseppe Orrù, Guida Ambientale Escursionistica del Parco Museale della Val di Zena aps
Info:
info@parcomusealedellavaldizena.it

Foto di EmmeGi Life Frame

Translate »